Il calendario ad inchiostro di Oscar Diaz

ink_calendar_oscar_diaz-1

Ruduttivo chiamare calendario il progetto del designer spagnolo Oscar Diaz. Diciamo piuttosto che si tratta di un foglio di carta e dell’inchiostro che sfruttando le leggi della fisica si trasformano in un suggestivo decoro. E lo fanno giocando con i mesi, a cui sono abbinati colori non casuali: dal blu di dicembre al verde primaverile, fino alle calde tonalità estive.

ink_calendar_oscar_diaz-2

Il foglio ha sulla superficie una stampa in rilievo dei giorni del mese e l’inchiostro, che viene cambiato di volta in volta, viene lentamente assorbito dalla carta con una velocità calibrata sul giorno solare. Verrebbe da chiedersi se funziona, cosa accade se l’inchiostro si secca o se la grana della carta non è perfetta e in qualche punto blocca il lento flusso dell’inchiostro. Ma desistiamo, perchè in fondo ci basta l’idea. Che è pura poesia.

(E se Madrid è sul vostro itinerario estivo, correte a vederlo di persona. Fa parte della mostra SUEÑOS DE UN GRIFO, in scena al Círculo de Bellas Artes di Madrid.)

Ti potrebbero interessare:


5 Comments

  1. nuncia

    27 luglio 2009
    / Rispondi

    SEMPLICEMENTE MERAVIGLIOSO

  2. Shoes-addicted

    30 luglio 2009
    / Rispondi

    ...Ingegneristico!

  3. RAFFY

    7 agosto 2009
    / Rispondi

    ma wau! è bellissimo, lo voglio!!!!

  4. cspresourcing

    20 agosto 2009
    / Rispondi

    uahhuuuu

  5. silvia

    29 marzo 2010
    / Rispondi

    anche io lo voglio! poetico


Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un Commento