Adieu, il camino surreale

Si chiama Adieu e ha un motivo ben preciso per ciò: nel caminetto ideato da Greg Brethel con Materious ci sono gambe di mobili di diverse epoche e provenienze, un agglomerato di passato a cui si dà il definitivo addio prima di lasciarlo bruciare. Non manca un che di rituale nel tutto, ma l’ideazione come la realizzazione è decisamente contemporanea.

Gli elementi in bianco candido che costituiscono il cuore del camino e l’elemento decorativo primario, in un insieme molto minimale, sono infatti non di legno ma di porcellana. L’effetto è decisamente surreale, soprattutto per l’esecuzione che istituisce un contrasto deciso tra le forme degli elementi ammonticchiati al centro di una scatola lineare e geometrica. Nulla brucia, però, se non metaforicamente. Il caminetto infatti funziona a gas.

Ti potrebbero interessare:


2 Comments

  1. Livia

    10 aprile 2012
    / Rispondi

    Ne possiamo fare anche a meno!

    • Juno

      13 aprile 2012
      / Rispondi

      vero!!!!!!


Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un Commento