Aerial, il vetro prende vita

Immaginate il vetro come fosse ghiaccio, capace di mutar forma, farsi liquido e riacquistare concretezza solida. State immaginando il vetro come lo vede, e lo usa, Baptiste Debombourg che se ne serve per creare incredibili finestre. Quelle in foto sono all’interno dell’abbazia benedettina di Brauweiler, in Germania, dove ha presentato l’installazione.

Non a caso la scelta è caduta su questo luogo, che si è trasformato nel corso dei secoli assumendo diversi ruoli, passando ad essere un campo di concentramento dopo essere stato una sede religiosa e poi un ospedale psichiatrico. Oggi ospita un centro culturale che tra le altre opere espone quella dell’artista francese.

Via Yatzer

Ti potrebbero interessare:


4 Comments

  1. Giulia

    3 maggio 2012
    / Rispondi

    mamma mia ma che è sembra che le vetrate ti vengano addosso

  2. Minnie

    7 maggio 2012
    / Rispondi

    Per me sono anche brutte a livello estetico

  3. Mara

    8 maggio 2012
    / Rispondi

    Molto belle e suggestive queste vetrate, ma mi mettono anche un po' d'ansia

  4. Didi

    11 maggio 2012
    / Rispondi

    Prenderà pure vita, ma fa paura, sembra che inondi la casa, ma in un film dell'orrore


Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un Commento