Lampada Nothing

Insolita, praticamente nuda, decisamente minimale: è la lampada di Francisco Gomez Paz che si chiama Nothing per la sua inconsistenza materica. Sfrutta la potenza delle luci a Led montate su un circuito stampato che acquista spessore tridimensionale per le forme che assume, levandosi in altezza come mostrato nel video.

L’assemblaggio è semplicissimo. Dalla struttura iniziale praticamente piatta sorge la lampada vera e propria sollevando il circuito grazie anche a collegamenti magnetici che consentono di mantenere in equilibrio l’insieme che si sviluppa verticalmente. È prodotta da Luceplan. Vi piace?


Ti potrebbero interessare:


2 Comments

  1. Annamaria

    15 maggio 2012
    / Rispondi

    Interessante, davvero particolare questo progetto, anche se non sono molto convinta del risultato estetico

    • Eva

      16 maggio 2012
      / Rispondi

      sì anche a me il risultato estetico non convince


Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un Commento