Melt Down Lamp

È opera del designer svedese Johan Lindstén la lampada che vedete in foto, realizzata in numerosi colori diversi e chiamata Melt Down. L’ispirazione invece viene da più lontano, precisamente dal paese del Sol Levante.

Dopo un viaggio in Giappone, infatti, il designer ha ideato queste lampade in vetro dalla forma a bulbo che contiene al suo interno la fonte luminosa e si appende con un semplice cavo colorato in tono con la sfumatura del vetro.

Le lampade, dice il creatore, sono frutto di riflessione sui probabili esiti della tragedia della portata di quella che ha interessato Fukushima. Il nome della lampada significa letteralmente fusione.


Ti potrebbero interessare:


2 Comments

  1. Ramona

    4 giugno 2012
    / Rispondi

    Sembrano le palle dell'albero di natale

    • Laura

      7 giugno 2012
      / Rispondi

      Vero, però nn è male come idea!


Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un Commento