Astucci 3D Fakus

astucci Fakus 3D

È di qualche giorno fa la scoperta dei taglieri di legno con effetti 3D presi a prestito dalla geometria dei solidi. Quello stesso approccio dimostrano anche queste interessanti e divertenti pochette.

Sembrano piatte, sono effettivamente tridimensionali ma accentuano quell’effetto con una decorazione trompe l’oeil piuttosto decisa. Si chiamano Fakus che deriva dalla parola inglese Fake.

Ad averli ideati è Bundoki, studio di design giapponese che ha deciso di rendere meno noioso l’astuccio delle penne che portiamo con noi a scuola o in ufficio o la trousse per il trucco in borsetta.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento