Le novità di Emu per l’outdoor a Maison et Objet

mobili-outdoor-emu-2017-01

Nel corso della fiera di settore Maison et Objet 2017, Emu ha presentato le sue novità per l’arredamento da esterni. L’outdoor è uno spazio di cui il design si appropria sempre volentieri perché offre le sfide dell’arredo interno con l’aggiunta della gestione di spazi più aperti e tutte le problematiche connesse agli agenti atmosferici.

Sono sfide che il design coglie e vince spesso, ed Emu lo fa con successo. Alla sempre alta qualità si sposa una creatività piena di inventiva che rivisita le soluzioni classiche e immagina nuove configurazioni per arredare il giardino, il cortile, il terrazzo, il bordo piscina.

I materiali sono misti, uniscono quelli classici come il vetro e la corda e quelli più tecnici, dall’eco-cuoio ai tessuti avvenristici, i più resistenti alle intemperie. I moduli stilistici sono altrettanto vari e rispondono a esigenze di stile diverse.

Dock fa parte delle novità, è un divano modulare disegnato da Sebastian Herkner che si è ispirato alle ceste di vimini usando però alluminio e generose imbottiture. Gli elementi sono combinabili a piacimento ed è possibile scegliere tra molte finiture, lavorazioni, colorazioni.

Lo Studio Chiaramonte/Marin ha disegnato per Emu la serie Vetta, una seduta relax originalissima; la linea Thor, una sedia in acciaio; la collezione Terramare, con divani e tavolini per la zona dining o relax.

Lo Studio Archirivolto firma la poltroncina Zahir mentre la serie Lyze è stata ideata da Florent Corier. La collezione Darwin è opera dello Studio Lucidi/Pevere che punta sul sofà. Tra collaborazioni con nomi affermati e le firme di personalità emergenti, la nuova collezione di Emu è variegata e accattivante. In gallery tutte le foto.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento