Matryoshka Bench

16 maggio 2012 / Sedie / 3 Comments /

I mobili modulari ci piacciono sempre molto perché in poco spazio racchiudono grandi idee e consentono di adeguare i complementi d’arredo agli spazi disponibili e particolarmente alle esigenze del momento.

Come la panca componibile che si chiama infatti Matryoshka Bench e come nel caso delle bamboline della tradizione popolare russa i vari moduli possono includersi l’uno dentro l’altro. È un progetto firmato da Jaewoo Chon e Antariksh Tandon che hanno modificato appena le dimensioni degli elementi in modo da poterli accatastare e incastrare in vario modo.

Minimale il disegno, elementare anche il materiale prescelto, semplice compensato. Le varie panche sono tutte a L e possono sia collegarsi tra loro che essere utilizzate in parte, in base agli spazi. L’estensione massima arriva a oltre tre metri e mezzo.

Via Yatedo

Ti potrebbero interessare:


3 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento