Un abito di sacchetti blu Ikea

5 Novembre 2012 / Comunicazione / 2 Comments /

Design, arte e recupero sono termini strettamente connessi e ciò accade anche nel caso del progetto di cui vogliamo parlarvi oggi, firmato da Ida-Marie Corell. Si chiama ID(E)A e si tratta di un abito, ma come non ce lo aspetteremmo mai. Anzitutto è quanto mai ingombrante, perché estesissimo.

È stato presentato il mese scorso in Svizzera occupando una superficie enorme, come potete intuire anche dalle foto. L’occasione era Oh Plastiksack, una mostra di sculture, pitture, installazioni e fotografie incentrate sul tema del sacchetto di plastica.

A colpire non è solo la dimensione, tuttavia, quanto il materiale. L’artista si è servita dei notissimi sacchetti Ikea, quelli di plastica blu che si possono comprare in negozio per trasportare i propri acquisti, in tutto identiche, salvo che nel colore, a quelle di cui ci si serve nel negozio stesso per portare alle casse quanto si è scelto di comperare.

Ti potrebbero interessare:


2 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento