Tavolo convertibile Celerina

14 novembre 2016 / Tavoli / 0 Comments /

tavolo-celerina

È convertibile il nuovo tavolo Celerina ideato da Damien Regamey per Reinhard AG Sachseln: scopriamone tutti i segreti e le potenzialità. Ideale a casa come in ufficio, offre vantaggi e possibilità sia nel salone che in ambienti professionali trasformandosi con pochi gesti in angolo studio, tavolo da pranzo, tavolo da riunioni.

È realizzato in solido legno di quercia ed è sostenuto da una struttura apparentemente leggera ma robusta, in colore a contrasto e con forme che ricordano i cavalletti più tradizionali che potrebbero trovarsi ancora facilmente nello studio di un artista.

Ciò conferisce subito al mobile l’aria un po’ bohemien che ci piace tanto. Tutto però è riportato nell’alveo dell’essenzialità di forma e della purezza di linee tanto cara al design contemporaneo. Il segreto del tavolo sta nel suo ripiano, ne ha due.

Il primo, più ampio, solido e visibile si sovrappone a quello sottostante, scuro, più piccolo, strutturato come un vano contenitore. Per questa sua duplice natura il secondo ripiano può funzionare da ampio cassetto o da scrivania vera e propria, accessibile sollevando il piano superiore.

Così si può mantenere il piano di lavoro sotto il tavolo da pranzo, senza dover allestire uno spazio apposito e a parte dentro casa né lasciare a vista il disordine di una scrivania quanto interrompiamo il lavoro. Lo stesso effetto si otterrà in ufficio quando servirà un tavolo riunioni ampio e sgombro.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento