Lampes di Jean-Baptiste Durand

28 giugno 2018 / Luci / 0 Comments /

Il designer Jean-Baptiste Durand crea una speciale collezione di lampade da tavolo chiamate semplicemente Lampes. A dispetto di un nome così poco fantasioso, la linea è assolutamente originale per le forme proposte.

Ogni lampada della linea si ispira all’apparizione della luce e ai corpi celesti e di volta in volta propone linee, forme, volumi e finiture accattivanti e innovative, spesso del tutto inattese ma sempre molto originali e piacevoli.

La prima è una lampada da tavolo e si chiama Brume che in francese significa nebbia. Proprio alla luce riflessa dalla nebbia essa si ispira. Sembra una bottiglia riempita di nebbia su cui un faretto puntato crea lo speciale effetto luminoso.

La seconda creazione si chiama Paysage Transparent. La lampada è fatta di PMMA e sfrutta la tecnologia Lumisheet per riflettere la luce restando quasi del tutto trasparente, come fosse fatta da fogli di… nulla. In forma geometrica, però.

La lampada Soleils si ispira invece al sole, come rivela ancora una volta il suo nome. I soli qui sono due, due fonti luminose che ruotano intorno ad un cerchio nell’arco delle 24 ore. La luce diffusa cambia tonalità a seconda del momento del giorno passando dal tono bianco più viva a quello rossastro del tramonto.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento