Loom chair che quando non si usa diventa quadro

7 Marzo 2019 / Sedie / 0 Comments /

Loom chair è un nuovo concept immaginato dal design per sorprenderci con una doppia funzione inaspettata. È una sedia, certo, lo svela subito il suo nome, ma è anche un elemento decorativo che prescinde da una funzione pratica.

L’idea di Kim Yousik e Yoon Junho, che ha conquistato anche il Red Dot Design Concept Award nel 2018, era quella di reinventare un complemento d’arredo dallo scopo preciso – la sedia. Questa seduta infatti si richiude quando non serve e non solo non occupa spazio e non ingombra ma diventa… un quadro.

Si appende alla parete e come una installazione artistica decora l’ambiente e contribuisce a dargli carattere pur rimanendo pronta a tornare alla sua funzione originaria, quella di una sdraio nella quale rilassarsi.

Quando è aperta infatti è una sedia vera e propria che si regola nella sua inclinazione. Quando è chiusa diventa una cornice con un elemento tessile decorativo al centro che sembra quasi una tela da esporre. Anzi no, lo è davvero!

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento