Studio Dimore Collection, la nuova linea

25 agosto 2016 / Oggettistica / 0 Comments /

studio-dimore-collection-2016

Dopo la bella collezione di scatole decorative scopriamo la nuova serie di complementi d’arredo e accessori di Studio Dimore Collection. Il brand, che si è caratterizzato nel tempo per la scelta di uno stile di sapore vintage, continua a proporre collezioni che si rifanno essenzialmente ai decenni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, con un tocco finale sempre prezioso.

Nascono così le ultime linee che rendono omaggio a geometrie spiccate e volumi che rimandano immediatamente al modernariato che affonda le sue radici nella metà del secolo scorso. Non manca mai però l’aggiustamento in chiave contemporanea. È questo il vero punto di forza di ogni proposta.

Ai mobili con intarsi e geometrie decorative che sembrano tridimensionali si accostano soprammobili e accessori declinati in vetro, porcellana, ottone e metallo. Ogni pezzo sembra un’opera d’arte che darà carattere all’ambiente che lo accoglie.

Il pezzo più bello della nuova collezione è un cassettone in stile anni Sessanta realizzato in palissandro. La parte anteriore è decorata in lacca nera e bianca. Si fanno notare anche le splendide bottiglie in vetro soffiato e il grande specchio in faux bamboo di colore nero.

Completano la serie la scultura in bronzo a forma di rinoceronte, la ciotola in metallo nero rivestito in foglia oro, le clessidre, lampade e scatole in ottone, un vaso di ceramica di Luciano Laghi e un quadro astratto di Adrienne Beer, oltre ad altri piccoli oggetti affascinanti.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento