Le lampade a led di Beem

3 dicembre 2018 / Luci / 0 Comments /

Il designer britannico Samuel Wilkinson ha appena svelato la nuova serie di lampade disegnate per il marchio Beem. Si tratta di una mini collezione di lampade a sospensione che ci conquista con una allure molto grafica, minimale e interessante.

I due design che costituiscono il cuore della linea si chiamano Smile e Curli e in entrambi i casi ci si serve di filamenti flessibili di led che consentono di giocare con le forme, sia scegliendo grafiche ultra-essenziali che spingendosi in intrecci più arditi e giocosi.

Le lampade utilizzano questa speciale tecnologia di led in filamenti morbidi e flessibili che emottono una luce calda e brillante capace di fornire oltre 25.000 ore di illuminazione con un dispendio energetico minimo.

Ciascuna lampada si può utilizzare da sola per un effetto davvero minimalista oppure accostare ad altre, identiche o differenti, per formare gruppi luminosi creativi e sempre di sicuro effetto visivo. E di maggiore potenza illuminante, naturalmente.

La base della lampada è in ceramica a cui si aggancia il filamento di led di cui si è già detto. Smile è una semplice curva che ricorda un sorriso, Curli è più arzigogolato, come un ricciolo. All’interno un meccanismo rotante permette di orientale la luce a piacimento e di regolarne anche l’altezza.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento