Ikea per UNICEF con i tessili di Hella Jongerius

ikea-jongerius-unicef-mikkel

Che si tratti di lavorare per Vitra o per qualche catena di distribuzione low cost, Hella Jongerius riesce sempre a stupire per l’abilità a creare contrasti: tra artigianale e industriale, tra culture lontane e tendenze attualissime, tra materiali pregiati e prodotti grezzi. E dal risultato emerge sempre una storia.

Quella che racconta questa volta parla di una capra, un coniglio e una volpe, animali ricorrenti nelle favole della tradizione svedese,  declinati su tessili da appendere al muro carichi di colore e sovrapponsizioni, la cui vendita è destinata a una raccolta di fondi per un progetto speciale di Ikea con UNICEF.

jongerius-tra-le-donne-indi

Ogni decorazione è fatta di lana, feltro e cotone, cuciti insieme da una comunità indiana di donne artigiane. Ciascuna poi riporta sul retro al firma di Ikea, di Hella Jongerius e della donna che l’ha prodotta.

Per averli occorrerà però attendere: per ora Pelle, Mikkel e Gullspira sono in vendita solo nei negozi Ikea svedesi.

Via: Jongeriuslab

ikea-jongerius-unicef-pelle

ikea-jongerius-unicef-capra

Ti potrebbero interessare:


2 Comments

  1. carla

    12 maggio 2009
    / Rispondi

    è incredibile come riesca a coniugare artigianale e industriale, la Jongerius mi sorpende sempre, e e anche questa volta non si è smentita. Non vedo l'ora che questi tessili vengano messi in vendita qui in Italia. per chi è interessato può trovare interessanti informazioni su di lei, ed altre menti creative qui

    • carla

      12 maggio 2009
      / Rispondi

      è incredibile come riesca a coniugare artigianale e industriale, la Jongerius mi sorpende sempre, e e anche questa volta non si è smentita. Non vedo l’ora che questi tessili vengano messi in vendita qui in Italia. per chi è interessato può trovare interessanti informazioni su di lei, ed altre menti creative qui www.modern-spirits.com


Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un Commento