Lampada estensibile Crane

4 agosto 2017 / Luci / 0 Comments /

Si chiama Crane la nuova lampada estensibile ideata dallo studio di design londinese Animaro e nata per essere ultra-funzionale ma anche bellissima con quel suo aspetto leggermente industrial. Si ispira ad una lampada classica a molla ma è declinata in legno anziché in metallo. Ed è solo la prima delle sue sorprese.

Pura funzione ma senza trascurare l’aspetto estetico, questa lampada vanta un piglio contemporaneo che saprà dire la sua in qualunque spazio la si sistemi, che si tratti dell’ingresso di casa o dell’angolo studio, dell’ufficio o della camera da letto, dell’angolo lettura o dello spazio conviviale in salotto.

È mobile ed estensibile ed è capace non solo di mutare forma ma anche di raggiungere una lunghezza davvero insspettabile. La struttura è composta da una sorta di molla con 26 elementi in legno disposti a forbice in modo che possano contrarsi ed espandersi.

Due le dimensioni disponibili che corrispondono alle due varianti della lampada, da tavolo o da terra. Tre sono invece le essenze tra cui scegliere, dal legno di noce alla quercia passando per il sapele, un magnifico mogano africano. Le giunture sono in ottone.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento