Lampade Ruche by Plumen a stampa 3D

12 dicembre 2017 / Luci / 0 Comments /

La stampa 3D è ormai entrata di diritto tra i metodi di produzione più frequentati dal design e oggi scopriamo come nascono le lampade Ruche di Plumen. Si tratta di lampade a sospensione dal fascino contemporaneo perché realizzate proprio con l’ausilio della stampa 3D.

Il modello sviluppato al computer è stato poi riprodotto con le stampanti 3D di ultima generazione che consentono di ottenere oggetti perfetti, dalle forme impeccabili e dalla qualità estetica senza precedenti.

Ispirandosi alla natura, il modello da cui sono nate queste lampade simulano onde e movimenti rotatori che creano effetti visivi bellissimi, sia quando sono spente che quando sono accese e dunque irradiano la luce in modi del tutto inattesi.

Ricordano le foglie, i rami, lo sbocciare di un fiore ma anche il movimento dell’acqua, insomma l’ispirazione di partenza è del tutto naturale ma poi ci pensa la tecnologia. Il bulbo è appena visibile dall’esterno perché il paralume, pur essendo traforato, lascia trasparire solo la luce.

Le lampade sono realizzate in PLA biodegradabile o in materiali riciclati e sono prodotte solo su richiesta anziché industrialmente in massa, dunque si minimizza anche l’impatto ambientale di un oggetto che punta molto sulla sostenibilità.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento