Consolle Whorl in cemento

15 marzo 2018 / Tavoli / 0 Comments /

Le consolle sono un pezzo chiave dell’arredamento per riempire e rendere belli e funzionali angoli poco sfruttabili in altro modo. Perciò il tavolino Whorl si rivela subito tanto versatile, capace di diventare un punto di appoggio in più in salotto, un ripiano utile all’ingresso, un elemento d’arredo in uno spazio professionale.

Ma c’è di più. Siamo abituati a considerare la consolle, come la maggioranza degli altri mobili, in legno o al più in materiali come vetro, metallo, persino plastiche. Di certo non ci aspettiamo che il cemento possa prestarsi addirittura a tanto. E invece sì.

Il design se ne serve già da tempo per complementi d’arredo come le lampade e i lampadari ed era solo questione di tempo prima che il suo uso si espandesse. È un cemento molto leggero che viene lavorato quasi fosse un foglio flessuoso.

Non c’è dubbio che questo tavolino sia capace di catturare lo sguardo nonostante la sua essenzialità nelle linee e nel colore, che mantengono quello naturale del cemento. È un’idea di Neal Aronowitz che firma il progetto.

Il designer si è servito di un materiale chiamato Concrete Canvas derivato da un tessuto impregnato di cemento che si utilizza generalmente come rivestimento di rifugi costruiti per esempio dopo un disastro ambientale perché è resistente ad acqua e fuoco e ha un minimo impatto ecologico. In questo caso ha trovato anche una nuova collocazione.

Ti potrebbero interessare:


0 Comments

Commenta ora!

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Lascia un commento